Padri Gesuiti e sacerdoti diocesani

Padri Gesuiti e sacerdoti diocesani

LA STORIA

A) PADRI GESUITI

I primi Padri Gesuiti giunsero a Grosseto nel 1953. Questi pionieri furono: il Superiore Padre Arnaldo Lanz, Padre Guglielmo Pennini, Padre Mario Pagano e Padre Nelson Tonelli. I quattro inizialmente furono ricevuti in udienza dal Papa Pio XII che li benedisse dicendo “andate a lavorare tra gli operai delle miniere, ma non dimenticate l’apostolato nelle case rurali”.

Il loro lavoro consisteva nel contatto con gli operai all’entrata e all’uscita dal lavoro, con le famiglie, nell’aiutare i parroci delle parrocchie minerarie e nella cura della formazione dei giovani con l’istruzione, letture e divertimenti.

In via Aldobrandeschi, dove i Gesuiti vivevano, nel 1955 arrivò Padre Porta a sostituire Padre Lanz. Nello stesso anno il Centro Missionario trasferì la sua sede da Grosseto a Follonica. Dopo solo due anni, però, la piccola comunità si sciolse.

Nel 1966 Padre Porta, che si era spostato nella Comunità di Nomadelfia, tornò a Grosseto e iniziò l’attività pastorale nella nuova Parrocchia urbana dell’Addolorata.

Nel 1967 la piccola comunità dell’Addolorata si trasferì in via Luca Signorelli vicino alla cappella provvisoria (attualmente è un negozio), nella quale si svolgevano le attività parrocchiali, come anche nelle altre due cappelle.

I Padri Gesuiti che si sono susseguiti nella nostra parrocchia sono stati:

– padre Arnaldo Lanz
– padre Guglielmo Pennini
– padre Mario Pagano
– padre Nelson Tonelli (parroco)
– padre Emanuele Porta
– padre Trapani
– padre Ernesto Pes
– padre Pietro Buonamoneta (parroco)
– padre Mario Tufo
– padre Vincenzo D’Ascenzi (parroco)
– padre Ernesto Pallotta
– padre Claudio Pera
– padre Guido Bertagna
– padre Roberto Del Riccio
– padre Cesare Geroldi
– padre Giuseppe Di Luccio
– padre Giuseppe Marrocu
– padre Sisto Toldo
– padre Umberto Libralato (parroco)
– padre Michele Caratù (parroco)

B) SACERDOTI DIOCESANI

Il 3 ottobre la Comunità dei Gesuiti a Grosseto fu chiusa e subentrarono nella cura della Parrocchia i sacerdoti diocesani.

Questi i sacerdoti che si sono succeduti:

don Roberto Nelli (parroco)
don Giampaolo Marchetti
don Angelo Portale
don Patrizio Corbelli

Comments are closed.